Francesca Fagnani, il successo di Belve non regala solo cose positive

Francesca Fagnani sta raggiungendo un successo incredibile grazie al format Belve, ma nonostante tutto questo non le regala solo cose positive.

La conduttrice è in un momento di grande crescita grazie alla sua trasmissione, un one-to-one show dove si confronta con personaggi molto noti.

francesca fagnani successo
Francesca Fagnani parla dopo il successo di Belve (ANSA) HunterMagazine.it

Di recente è balzato agli oneri della cronaca l’intervista che la donna ha fatto a Fedez, facendolo parlare in pubblico per la prima volta dei momenti della rottura con la moglie Chiara Ferragni. Il rapper si è molto commosso, non trattenendo le lacrime in diverse circostanze all’interno della stessa chiacchierata.

Dopo vent’anni di gavetta finalmente Francesca ha raggiunto la grande notorietà, dimostrandosi personaggio molto attendibile e di grandissima personalità. Anche se questa le è costata diversi sacrifici e ancora oggi le porta dei problemi non facili da gestire.

Andiamo a leggere le sue parole che hanno stupito tutti e che ne dimostrano, per prima cosa, la grande sensibilità umana e le difficoltà che incorrono nel gestire la notorietà nonostante i piaceri che inevitabilmente porta questa.

Francesca Fagnani e le sue paure

Francesca Fagnani ha parlato di questo e altro durante una lunga chiacchierata col settimanale Oggi, intervista dalla bravissima collega Marianna Aprile che le ha dato la possibilità di esprimersi senza tartassarla di domande.

“Per come sono fatta tendo ad avere paura di non essere all’altezza delle cose che mi succedono. La sola reazione che ho è un’ansia che mi porta a lavorare il triplo. Ho visto salire e scendere rapidamente persone più importanti di me e questo mi ricorda sempre che successo, in fondo, un participio passato”.

Le parole di Francesca Fagnani
Francesca Fagnani e le sue interviste (ANSA) HunterMagazine.it

Tornando a Belve ha parlato anche della chiacchierata con Fedez, specificando: “È stata un’intervista lunghissima, un ritratto per ricostruire tutto il suo percorso, anche prima di Chiara Ferragni. Ho visto un Fedez libero, con grande autonomia di pensiero. Dà la sensazione di essere in una fase di recupero dal se stesso delle origini, sembra in un momento di libertà psicologica molto forte. E questa, quando riesci a ritrovarla, è sempre inebriante”.

Nonostante questo il percorso della conduttrice sta andando spedito, permettendole di raggiungere dei risultati incredibili. La sua bravura, al di là di ogni possibile ansia, le permetterà sicuramente di rimanere a questi livelli ancora molto a lungo. Sarà importante per lei però trovare lo spazio adatto dove metterla in scena come la Rai ha deciso di concederle.

Impostazioni privacy