Romina Power, la bordata all’ex marito Albano: per la prima volta parla dell’adozione

Romina Power ha svuotato il sacco dopo anni e si è espressa su quello che accadde anni fa con Albano, e che riguardava l’adozione.

I due si sono sposati nel lontano 1970, dopo essersi innamorati e aver iniziato una lunga e profonda storia d’amore. Dal loro matrimonio sono nati i quattro figli Yelenia, Yari Marco, Cristel e Romina Jr Jolanda. La coppia ha rappresentato per anni un vero punto di riferimento per il mondo dello spettacolo, ed è stata anche una delle più amate di sempre. Tra di loro le cose non hanno però funzionato e, per questo motivo, nel 1999 c’è stata la separazione che li ha portati a prendere due strade differenti. La loro famiglia è stata, molto tempo fa, colpita anche da un evento tragico: la loro primogenita Ylenia è infatti scomparsa misteriosamente nella notte tra il 31 dicembre 1993 e l’1 gennaio 1994, durante la sua permanenza a New Orleans e non è più stata ritrovata.

romina power parla di albano
Romina Power e il racconto su Albano (foto: Ansa) huntermagazine.it

Trascorsi anni dalla loro netta rottura, la Power ha rotto il silenzio su quel periodo e ha svelato quali erano le sue iniziali intenzioni.

Romina Power voleva adottare: il racconto

La cantante è stata di recente ospitata nel salotto televisivo di Verissimo e, in quella occasione, ha parlato della sua vita privata e lavorativa. In particolare, ha ricordato il periodo della sua infanzia e della sua storia d’amore con Albano, da cui sono nati i suoi bellissimi quattro figli. Romina ha infatti svelato di aver vissuto per anni, insieme a sua sorella, in un collegio di suore. “Eravamo sballottate a destra e sinistra“, ha detto lei, “ma non sentivamo questa mancanza di famiglia. Andare in collegio mi ha dato una forza interiore”.

romina power parla di albano
Romina Power e il racconto su Albano (foto: Ansa) huntermagazine.it

L’artista ha così parlato della sua sorella minore Taryn Power, scomparsa all’età di 66 anni nel 2020 dopo una lunga lotta contro la leucemia. “Mia sorella era un tipo originale, mi manca tanto“, ha continuato la Power, “era uno spirito libero, anticonformista, creativo“. Si è poi spostata all’amore che prova per i suoi figli, che sono sempre stati molto legati tra di loro e che sono oggi molto felici della vita che fanno. “Dopo Yari avrei voluto adottare un bambino ma non dovevo essere l’unica a volerlo“, ha fatto sapere Romina riferendosi implicitamente all’ex marito Albano, “e quindi ne ho fatto altri due di produzione mia”. 

Proprio su Yari, la cantante ha detto che lo definisce la sua spalla forte e che la aiuta spesso nel percorso di vita. Nel frattempo, Romina si dedica alla vita da nonna, dato che è nato da poco il suo nipotino Axel Lupo, venuto al mondo dalla relazione di Romina Carrisi con il fidanzato Stefano Rastelli.

Impostazioni privacy