Patente di guida, è record di bocciati in Italia: i trucchi per passarlo al primo colpo

In Italia c’è il record di bocciati al test per la patente di guida. Suggeriamo dei trucchetti per passare l’esame al primo colpo. 

Nel 2023 si è registrato un numero record di bocciati all’esame della patente. Le associazioni chiedono alle istituzioni di intervenire per superare questa disfatta che impedisce a tanti ragazzi di raggiungere la propria autonomia.

Trucchi per passare l'esame della patente
I trucchi per passare l’esame della patente – huntermagazine.it

Prendere la patente sembra essere diventata una missione impossibile in Italia per tanti ragazzi che si bloccano davanti ai test di teoria. In Liguria uno su tre è stato rimandato nel 2023 e pessimi risultati sono stati riscontrati anche in Sardegna e in Trentino Alto Adige. In generale, il 40% degli esaminati non supera l’esame di teoria (specialmente gli uomini, meno studiosi rispetto alle donne). Qual è il problema dietro questi numeri?

Forse serve una formazione migliore nelle autoscuole, con corsi più completi soprattutto per far comprendere i fatidici quiz a trabocchetto e agevolare l’apprendimento. Diciamo la verità, se oggi tutti gli automobilisti fossero chiamati a sostenere nuovamente l’esame di teoria della patente sarebbero pochissimi quelli che lo supererebbero pur guidando da anni e anni. Alcune domande sembrano assolutamente assurde e ingannevoli e fanno cadere i candidati. Ma ci sono alcuni trucchi per risolvere il problema.

I trucchi e consigli per superare i quiz per la patente B

I trucchi che presentiamo sono assolutamente legali. Si tratta di espedienti da utilizzare per memorizzare le informazioni teoriche e facilitare il superamento dell’esame di teoria. La prova prevede di rispondere a trenta quesiti con vero o falso in venti minuti. Al massimo sono concessi tre errori. In caso di bocciatura si potrà sostenere un nuovo esame una sola volta entro sei mesi.

Patente B i trucchi per superare il quiz
Come prendere la patente B (Marcamolymind.it)

Per facilitare la riuscita occorre memorizzare le parole che sono presenti solo nelle domande vere e quelle che si trovano solo nelle domande false. Sono vere se si legge richiede, brusche, potrebbe, improvvisamente, alcune, impedire, ordinariamente, effettiva, esterno, limitare, abbagliare, ben, aprire, comportare, difficoltoso, causare, diminuzione, frenate, sedile, ripetuto, rendere, accinge, dovuto, incorrere, inefficienti, luoghi, movimenti, periodo, intralciare, potersi, ridotto, sopraggiungano, rimuovere, tamponare, sporgente, adottare, tornanti, atmosferiche, guidando, gettare, comunale, elevate, finestrini, effetto, diventare, maggiormente, mal, medico, igienico-sanitario, generale.

Sono false le domande in cui si legge chiusa, vanno, diurne, interrotta, unicamente, frizione, obbligatoriamente, pagamento, affiancati, quanti, avvisatore, bere, facoltativo, alternato, infrazione, parco, acceleratore, richiamare, allontanare, mezzeria, chilometro, nastro, ognuna, necessitano, prosegue, smontare, tenuti, spazzatura, veda, accelerando, adesivo, alcuna, accompagnati, acciaio, apporre, aumenti, assolutamente, avvenuto, biforcazione, carabinieri, camminare, carri, caselli, chiuso, colonnina, cavalletti, cellulari, condotte, cruscotto, coprono.

Impostazioni privacy