Prezzi benzina (ancora) in aumento: ormai c’è solo un modo per risparmiare

Sono ancora in aumento i prezzi della benzina. Ecco qual è il modo migliore per risparmiare sul carburante.

È stata solo un’illusione. Se fino a pochi mesi fa la situazione sul rincaro benzina sembrava poter finalmente rientrare, ora stiamo assistendo invece ad una triste inversione di rotta.

Come risparmiare sulla benzina
Con i prezzi della benzina in aumento, meglio risparmiare – huntermagazine.it

Purtroppo i prezzi sono nuovamente in risalita e questo per via di una nuova crisi che sta coinvolgendo in pieno il settore dei carburanti. Ma nonostante i prezzi della benzina siano di nuovo in aumento, adesso c’è solo un modo per risparmiare. Vediamo di che cosa si tratta.

Mentre il prezzo della benzina al servito – anche nelle aree urbane – arriva tranquillamente a 2,5€ al litro, l’unica cosa che possiamo fare è quella di adottare dei metodi utili per poter spendere meno sul carburante. Esistono infatti dei trucchi che ci fanno risparmiare sui prezzi della benzina.

Come risparmiare sui prezzi della benzina

Uno di questi trucchi è quello di fare attenzione al nostro stile di guida. Spesso non ce ne rendiamo conto, ma adottare una guida poco fluida e piena di accelerazioni brusche, cambiamenti di andatura e strappi, potrebbe farci consumare molto di più. Meglio quindi adottare una guida semplice, dolce e soprattutto costante. In questo modo avremo la possibilità di risparmiare circa 1,59 litri di carburante, ovvero 2,79 euro, ogni 100 chilometri.

Trucchetti per risparmiare sulla benzina
Ecco alcuni trucchi che possono servire per risparmiare sulla benzina – huntermagazine.it

Un altro consiglio è quello di non esagerare con l’utilizzo del climatizzatore. Nonostante le temperature medie siano in continuo e costante aumento, l’utilizzo di questa funzionalità è sconsigliata. Questo perché, per poter attivare e lasciare in funzione il dispositivo, è richiesta una grande quantità di energia e, quindi, di carburante. Riducendo la temperatura o il tempo di utilizzo, possiamo infatti risparmiare circa il 5% sui nostri consumi. In termini economici parliamo di circa 0,50€ ogni 100 km.

Per poter risparmiare più carburante possibile è inoltre consigliato spegnere il motore nel caso in cui dovessimo fare delle brevi soste, oppure utilizzare il sistema Start&Stop. In questo modo potremo ottenere un taglio del 10% dei consumi, pari a circa 1€ ogni 100km. Infine, ricordiamo che è molto importante controllare la pressione degli pneumatici. Utilizzare la nostra auto quando la pressione delle gomme è inferiore a 0,5 bar vuol dire aumentare i consumi del 5%, oltre a non poter usufruire della massima sicurezza offerta dal nostro veicolo. in questo caso potremmo risparmiare circa 0,50€ ogni 100 km. Come puoi vedere si tratta di cifre piuttosto piccole ma che, adottando tutti i consigli, possono essere sommate per formare un ottimo gruzzolo di risparmi sul carburante.

Impostazioni privacy