Bollette, attenzione: arriva il risarcimento per chi ha pagato troppo

Grande novità per quanto riguarda le bollette. Gli italiani dovranno fare molta attenzione: arriva il risarcimento per chi ha pagato troppo.

Uno dei temi caldi per i cittadini italiani, da diversi anni, è sicuramente il costo delle bollette di luce e gas. Infatti queste sono al centro di una lunga eed estenuante querelle riguardante i rinnovi unilaterali, che vengono imposti da alcune compagnie. I rinnovi in questione però vengono applicati senza alcuna comunicazione ai clienti, come hanno lamentato in molti consumatori. Questi ultimi hanno deciso di rivolgersi a diverse associazioni, come ad esempio la Conconsumatori, per informarsi sulle possibilità di un risarcimento.

Bollette attenzione risarcimento chi pagato troppo
Il risarcimento sarà erogato a chi ha pagato troppo – HunterMagazine.it

Alcuni cittadini, nell’ultimo anno, hanno visto il costo della loro bolletta addirittura quadruplicato, a causa dei rinnovi unilaterali applicati dalle compagnie. Inoltre sembra proprio che alcune di queste associazioni già abbiano avanzato la richiesta di risarcimento per i danni subiti.

La procedura in questione si è trovata a coinvolgere anche l’Antitrust. Infatti l’autorità che regola le pratiche di un mercato libero ha un ruolo fondamentale contro i rinnovi furbetti delle compagnie. Ora è possibile scoprire chi può ottenere il risarcimento.

Bollette, arriva il risarcimento: se hai pagato troppo lo ricevi

Come abbiamo visto le bollette di luce e gas sono un tema caldissimo per gli italiani, che si trovano a fronteggiare addebiti sproporzionati rispetto al normale. Questo fenomeno, che coinvolge anche colossi del settore nel mercato libero, ha attirato l’attenzione dell’Antitrust a causa delle pratiche discutibili adottate dalle compagnie energetiche. Inizialmente per attirare clienti o come gesto di benvenuto, le aziende offrono tariffe agevolate, spesso valide per periodi di 12 o 24 mesi. Tuttavia al termine di questo periodo promozionale, i consumatori si ritrovano di fronte a tariffe drasticamente aumentate.

Bollette attenzione risarcimento chi pagato troppo
Come funziona il risarcimento delle bollette – Huntermagazine.it

In questa maniera gran parte degli italiani può trovarsi con un aumento quadruplicato rispetto al normale. Questo repentino aumento dei costi ha lasciato molti clienti sorpresi e frustrati. La Confconsumatori ha sollevato la questione presso l’Antitrust, chiedendo che le compagnie siano condannate a risarcire i propri clienti per la mancata comunicazione dei rinnovi contrattuali e per il peggioramento delle condizioni economiche. Le associazioni dei consumatori sostengono che le aziende abbiano agito in modo unilaterale, senza il consenso dei clienti, aumentando le tariffe in modo significativo.

L’Antitrust è ora chiamato a indagare su queste pratiche delle compagnie energetiche, concentrandosi in particolare sulla comunicazione dei cambiamenti unilaterali delle tariffe. Mentre le famiglie lamentano di non aver ricevuto alcuna notifica riguardo a questi cambiamenti, né tramite posta ordinaria né via email, le compagnie affermano di aver informato adeguatamente i clienti. Le norme ordinarie di fatturazione aggravano ulteriormente la situazione, poiché le bollette sono calcolate sui consumi precedenti.

Per evitare la disconnessione della fornitura, i consumatori sono costretti a pagare le bollette salate. Anche nel caso in cui si decida di cambiare operatore o di ottenere una tariffa più bassa, le bollette passate non verranno ricalcolate. La rateizzazione potrebbe sembrare una soluzione, ma è applicabile solo a una bolletta alla volta. Coloro che hanno già un piano di dilazione devono saldare completamente la bolletta precedente prima di poter rateizzare un’altra.

Impostazioni privacy