Arredi in pelle, non basta pulirli una volta al mese: con questi trucchi tornano nuovi

Gli arredi in pelle non possono essere puliti di tanto in tanto e soprattutto non con prodotti eccessivamente aggressivi.

Il rischio è infatti che si danneggi il materiale in modo permanente, causando danni che sono poi di fatto irreversibili. Quando si vanno ad acquistare arredi “delicati” è bene considerare non solo quella che è la spesa in termini di costo ma anche quella che sarà la manutenzione successiva e quindi l’impegno richiesto.

Arredi in pelle pulirli trucco

Arredi in pelle, come pulirli con semplici trucchi (huntermagazine.it)

La pelle è spettacolare, invecchiando diventa sempre più bella e pregiata ma ovviamente ha bisogno di cure come per altri prodotti che sono molto delicati e richiedono attenzione. Per questo è importante capire quali trucchi adoperare per igienizzare la superficie ma farlo senza stress e nel quotidiano.

Arredi in pelle, come pulirli con semplici trucchi

Pensare di poter utilizzare i classici detergenti aggressivi sulla pelle è un errore, anche quelli comuni come lo sgrassatore rischiano di essere veramente pericolosi. La pelle se viene colpita da certi agenti chimici tende prima ad irrigidirsi e poi spaccarsi, senza contare che questi prodotti vanno a eliminare il colore in quelle zone in cui vengono adoperati. Quindi assolutamente no a tutti quelli che sono i detergenti di uso comune.

Arredi in pelle trucchi tornano nuovi
Come far tornare arredi in pelle nuovi (huntermagazine.it)

Chi vuole usare qualcosa di pronto può fare riferimento a prodotti per pelle, specifici e delicati. Usare sempre un panno morbido, non eccedere mai con acqua e strizzare bene, non lasciare la superficie piena d’acqua. L’ideale sarebbe impiegare un panno umido leggermente intinto in acqua e Sapone di Marsiglia. Si può così eliminare la polvere ma anche eventuale sporco. Si può anche optare per un panno in daino da passare ogni giorno, senza detersivo, ma con acqua calda. Laddove ci siano macchie o altro invece meglio optare per un detergente, sicuramente questo aiuta a rimuoverle in fretta. Un trucco della nonna consiste nell’adoperare il latte scremato da impiegare direttamente sull’incrostazione.

In alternativa si può usare anche un latte detergente viso molto delicato. In questo modo non si andrà a intaccare la pelle né a compromettere la bellezza dei materiali. Se invece si parla di trattamenti progressivi per il mantenimento del materiale ci sono ovviamente dei prodotti appositi in commercio ma in realtà va bene come alternativa economica anche usare un velo di crema idratante per il corpo. Ovviamente bisogna stenderne pochissima e poi passare su tutta la superficie con un panno. Una volta pronto lasciare asciugare almeno una notte. Il giorno dopo sarà perfetto, morbido e protetto.

Impostazioni privacy