Mosche in cucina, mia nonna mi ha insegnato questo rimedio per liberarmene: è fenomenale

Addio alle mosche in cucina: grazie a questo rimedio infallibile ti sbarazzerai del problema in un secondo. Sbalorditivo!

Anche a casa tua le mosche entrano sempre in cucina? Decisamente una bella seccatura soprattutto se si considera che in questa stanza si trova anche il cibo e che quindi dovrebbe rimanere il più pulita possibile. E in effetti è proprio dagli avanzi, dalle briciole, dagli odori dolci e dalla spazzatura che vengono attratti questi insetti.

mosche in cucina rimedio
Addio mosche in cucina (Huntermagazine.it)

Sono questi i principali motivi per cui le mosche tendono a fare la loro apparizione nelle nostre cucine diventando per noi una bella gatta da pelare. Ad ogni modo, se vuoi sbarazzarti del problema in men che non si dica devi assolutamente provare questo rimedio infallibile. Me lo ha insegnato mia nonna ed è a dir poco fenomenale.

Funziona davvero! Per sbarazzarsi delle mosche in cucina non bisogna per forza ricorrere all’uso di insetticidi o di altri prodotti chimici che potrebbero rivelarsi pericolosi non solo per gli insetti, ma anche per noi e per le nostre superficie domestiche.

Addio mosche in cucina: il rimedio della nonna per sbarazzarsi del problema in un secondo

Esistono infatti dei rimedi naturali al cento per cento, semplici ed altrettanto efficaci. A tal proposito, mia nonna mi ha insegnato un metodo sbalorditivo. Basta procurarsi due semplici ingredienti:

addio mosche in cucina
Come liberarsi delle mosche in cucina (Huntermagazine.it)
  • 1 limone;
  • 8 chiodi di garofano.

Una volta reperito il necessario, sarà sufficiente lavare il limone per bene e poi tagliarlo a metà. A questo punto, infilza nella polpa di ciascuna metà di agrume 4 chiodi di garofano e poi sistema il tutto sul davanzale delle finestre. In questo modo, le mosche non entreranno mai più in casa.

Questo rimedio è di fatto molto efficace, in quanto l’aroma acido del limone unito all’odore pungente dei chiodi di garofano fungeranno da repellente naturale contro questi fastidiosi insetti. Al nostro olfatto, invece, risulterà anche un ottimo profumo per l’ambiente.

In alternativa, è possibile riempire un contenitore per metà con dell’aceto di mele ed aggiungere una goccia di detersivo liquido per i piatti che agirà da attrattivo. Posiziona quindi il barattolo vicino alle finestre, direttamente in cucina o in altre zone critiche e aspetta che la ‘trappola’ faccia effetto. In men che non si dica le mosche saranno attirate dalla miscela e vi finiranno dentro. Se vuoi al posto dell’aceto di mele puoi usare quello di vino, ma il primo è senza dubbi più efficace grazie al suo aroma intenso.

Impostazioni privacy